Fintech e Blockchain casi concreti

27 Maggio h9.30 Fintech e Blockchain: i casi concreti – Milano Digital Week –

Assofintech e Italia4Blockchain organizzano un webinar nell’ambito della Milano Digital Week per condividere casi concreti di applicazione della blockchain al fintech

 

Fintech e Blockchain casi concretiLe associazioni Italia4Blockchain e Assofintech, insieme a INNEXTA e alla Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, organizzano un workshop sui casi concreti che legano Fintech a Blockchain.

L’evento si tiene online il 27 Maggio dalle 9.30 alle 11.00

Lo scopo è quello di esplorare le nuove frontiere dell’innovazione e dare maggiore consapevolezza alle aziende ed ai professionisti sui metodi applicativi di queste tecnologie a processi di business. Saranno presenti quattro casi d’uso che si racconteranno.

Si può partecipare con Google Meet meet.google.com/ipe-ckkv-czi

oppure tramite telefono: ‪+39 02 3046 1614‬ PIN: ‪551 972 278‬#

SCALETTA EVENTO

Ore 9.30 – Introduzione INNEXTA – ITALIA4BLOCKCHAIN – ASSOFINTECH

Ore 9.40 – Italian Wonders

Ore 9.55 – EasyFintech

Ore 10.10 – Young Platform

Ore 10.25 – Eterna Capital (fondo specializzato in investimenti in blockchain)

Ore 10.40 – Q&A

ICE Global Startup Program

Opportunità per 150 startup grazie a un bando di ICE

ICE ha lanciato un bando per promuovere l’internazionalizzazione di Startup e Scale up

 

ICE Global Startup ProgramL’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane ed il Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale, nella costante ricerca della migliore sinergia tra gli interventi di politica industriale e quelli in favore dell’internazionalizzazione del sistema economico nazionale, attuano misure specifiche per il sostegno e lo sviluppo delle startup italiane il cui prodotto o servizio presenti potenzialità di sviluppo internazionale.

ICE organizza, su base selettiva, un percorso integrato di sviluppo all’estero denominato Global
Start up Program, giunto alla seconda edizione e riservato ad un massimo di 150 startup innovative italiane,
impegnate nello sviluppo d’innovazioni di prodotti o di servizi, che intendano rafforzare le proprie capacità
tecniche, organizzative e finanziarie per affrontare nuovi mercati.

Le startup potranno avanzare la loro candidatura ad essere selezionate se appartenenti ai seguenti settori: ICT, Robotica e Industria 4.0, Aerospazio, Automotive, Life Sciences, Smart agriculture e foodtech, Circular
Economy, Smart cities e Domotica.

Il Global Startup Program offre ai partecipanti un periodo di accelerazione all’estero presso alcuni dei principali players internazionali. Le imprese selezionate avranno la possibilità di interagire con i sistemi locali per accrescere le loro capacità di sviluppo professionale e di interazione con potenziali investitori esteri, con la condizione – vincolante- che le aziende partecipanti si impegnino a mantenere per un periodo minimo di 36 mesi in Italia il know how o le risorse acquisite durante tale percorso.

I Paesi focus per la seconda edizione sono: Argentina, Cina, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giappone, India, Israele, Regno Unito, Stati Uniti d’America.

L’ammissione alla fase di selezione del progetto ed al suo successivo svolgimento sono gratuite. ICE
si farà carico dei costi di viaggio (a/r in classe economy), del soggiorno all’estero, del percorso di accelerazione presso l’incubatore partner e di assicurazione anti infortuni.

Qui tutti i dettagli >>

Partnership assofintech IIA

Una partnership per accelerare l’innovazione nei servizi finanziari e assicurativi

Italian Insurtech Association (IIA) e AssoFintech condivideranno know-how tecnologico e definiranno best practice

 

 

Partnership assofintech IIAItalian Insurtech Association (IIA) e AssoFintech, le associazioni che, radunano, rispettivamente, gli operatori delle filiere dei servizi insurtech e fintech hanno definito una partnership finalizzata ad accelerare lo spillover di esperienze e competenze tra le due industry.

Oggetto primario della partnership è infatti la condivisione del know-how tecnologico avanzato che oggi permette la costruzione e il collocamento dell’offerta di servizi digitali e la definizione di best practice utili a orientare l’attività degli operatori.

Operativamente, l’accordo tra Italian Insurtech Association e AssoFintech si concretizzerà in numerose iniziative di formazione e confronto dedicate ai rispettivi associati. Tra le prime, in ordine temporale, una serie di webinar che inzieranno il 9 giugno e che permetteranno di definire le linee di azione sui diversi temi oggetto della partnership.

Fabio Allegreni, socio fondatore e segretario generale di AssoFintech, ha dichiarato: “Un elemento centrale della nostra missione è promuovere la circolazione d’idee e tecnologie innovative non solo tra gli associati ma nell’intera business community. La vocazione della maggioranza dei soci ci ha portati fin qui a operare in prevalenza nell’ambito finanziario. La partnership con l’IIA ci permetterà di conoscere meglio il settore assicurativo e far emergere sinergie operative e di sviluppo business fin qui inesplorate’’.

Gerardo Di Francesco, socio fondatore e vice presidente dell’IIA, ha dichiarato: “L’evoluzione della domanda di servizi da parte di famiglie e imprese indurrà fintech e insurtech ad avvicinarsi: in questa prospettiva, condividere le conoscenze può essere molto utile agli operatori. La partnership, inoltre, favorisce lo spillover reciproco delle best practice e quindi il miglioramento complessivo degli standard di offerta e servizio”.

Italiastartup assofintech propose per startup e PMI covid-19

Cinque proposte al governo per rilanciare l’innovazione in Italia dopo la crisi

Italia Startup, Assofintech e altre Associazioni di settore propongono 5 azioni urgenti per fare fronte alla crisi, ponendo le basi di un piano industriale di rilancio di startup e PMI

 

Italiastartup assofintech propose per startup e PMI covid-19Promuovere un fondo di Venture Debt convertibile, con dotazione addizionale di 1 miliardo di €; estendere la garanzia statale al 100% per prestiti a startup e pmi innovative; liquidare rapidamente i crediti in R&D e IVA delle startup e delle imprese innovative; emettere voucher per l’insediamento e l’accelerazione di startup presso parchi scientifici, acceleratori e incubatori italiani; innalzare al 50% (dal 30%) lo sgravio fiscale per persone fisiche e giuridiche che investono in imprese innovative italiane (di seguito il dettaglio).

Sono le 5 misure da attuare rapidamente nel contesto dei provvedimenti d’urgenza che si stanno attivando in queste settimane, per far fronte alla grave emergenza in corso, che Italia Startup, l’Associazione dell’ecosistema startup italiano, propone al Governo e al Parlamento italiano, con il sostegno delle Associazioni APSTI (Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani), Assofintech (Associazione italiana fintech & insurtech), IBAN (Italian Business Angels Network Association), Italia4Blockchain (Associazione di categoria italiana della Blockchain), Italia Fintech (Associazione delle aziende fintech italiane), Netval (Network per la valorizzazione della ricerca), PNICube (Associazione Italiana degli incubatori universitari e delle business plan competition) Roma Startup (Associazione degli operatori e investitori dell’ecosistema startup dell’area metropolitana di Roma) e Startup Turismo (Associazione delle realtà del travel italiane) in rappresentanza dell’ecosistema imprenditoriale, industriale e finanziario italiano dell’innovazione.

1) Fondo di venture debt convertibile

Si propone l’istituzione di un Fondo di venture debt convertibile, con fondo addizionale del valore di 1 miliardo di € e con un massimale di 1 milione di € per operazione, con meccanismo automatico, in co-matching pubblico-privato, nel quale il Fondo finalizza l’85% dell’investimento, a fronte dell’investimento del 15%, attivato dal privato. Il prestito convertibile può essere controgarantito da MCC.

2) Liquidazione al 100% con rimborso immediato per crediti d’imposta e crediti IVA

Per garantire liquidità alle aziende si chiede di introdurre il rimborso immediato con liquidazione pari al 100%, a startup e pmi innovative, dei crediti di imposta per R&S e crediti IVA, mediante autocertificazione redatta e certificata da un revisore dei conti.

3) Estensione garanzia 100% MCC per prestiti a startup e PMI innovative

Per favorire l’accesso al credito da parte di startup e pmi innovative si propone l’estensione al 100% della garanzia MCC per i prestiti fino ad un massimo di 800.000€.

4) Voucher da 25.000€ alle startup per percorsi di insediamento e accelerazione, da spendere presso parchi scientifici, incubatori e acceleratori

Per supportare la crescita e lo sviluppo delle startup e sostenere l’attività dei centri di innovazione Italiani (parchi scientifici, incubatori e acceleratori) si propone l’istituzione di voucher a fondo perduto (grant) pari a 25.000€, per le startup che vogliono effettuare programmi di insediamento e/o di accelerazione presso i suddetti centri.

5) Innalzamento dal 30 al 50% di sgravi fiscali per investimenti di Business Angel e Corporate

Per favorire l’investimento da parte di persone fisiche (Business Angel) e giuridiche (Corporate) in startup e PMI innovative si propone l’aumento della detrazione/deduzione per gli investimenti dal 30% attuale al 50%, con un massimale di 2,5 milioni di €.

VC Hub proposte a governo per sotegno startup PMI

Assofintech appoggia le proposte di VC Hub per le startup e le PMI innovative

Assofintech dà il suo pieno sostegno alle proposte di VC HUB, l’associazione del Venture Capital: tre set di misure per sostenere startup e PMI innovative in questo periodo di crisi e per mettere le basi al futuro rilancio

 

Assofintech dà il pieno appoggio a VC Hub Italia, associazione del Venture Capital in Italia, che ha sottoposto al Governo una serie di misure straordinarie per affrontare la crisi.

VC Hub sottolinea l’importanza dei tempi di implementazione delle misure che verranno attuate visto che qualsiasi misura se non attuata con la massima urgenza potrebbe risultare comunque poco efficace o addirittura inutile.

VC Hub Italia, l’associazione del Venture Capital Italiano, che aggrega i principali attori del finanziamento delle startup innovative, ha redatto il documento (qui la versione completa) a seguito di una consultazione con i propri associati e con le relative startup del portafoglio, alla luce, in particolare, del “lockdown” per combattere la diffusione del virus.

VC Hub sottolinea che, in assenza di misure rapide e tempestive, si verificherà una percentuale di default molto rilevante con ingenti perdite di capitali, posti di lavoro e know-how accumulato in diversi anni.

Partnership tra Assofintech e LeFonti per un format TV internazionale sul Fintech

Assofintech e LeFonti siglano una partnership per collaborare un nuovo format TV internazionale dedicato ai trend di Fintech e Insurtech in Italia e in Europa

 

 

LeFonti e Assofintech hanno intensificato la loro partnership con il Patrocinio da parte di Assofintech del Format Televisivo “Global FinTech” prodotto da Le Fonti TV.

In particolare, Assofintech si impegna a garantire la partecipazione di un membro Assofintech ad almeno 4 puntate della trasmissione “Global FinTech”, oltre che la sua collaborazione alla realizzazione di una pillola televisiva di introduzione alla puntata.

Le Fonti offrirà visibilità all’associazione attraverso l’inserimento di un billboard “con il patrocinio di”, all’interno del quale potranno essere coinvolti attivamente membri dell’associazione stessa o altre società contattate direttamente da Le Fonti, che offrirà anche visibilità all’associazione attraverso l’inserimento del logo Assofintech all’interno delle attività di comunicazione dedicate al programma.

La prima puntata sarà in onda in diretta il prossimo 26 Novembre alle 18.45 su LeFonti TV. Argomento della puntata è rapporto tra il Crowdinvesting in italia e il suo rapporto con i prossimi sviluppi regolamentari dell’Unione Europea. Qui in anteprima l’introduzione al tema, a cura di Alessandro Lerro, presidente del nostro Comitato Scientifico.

Global Fintech è un nuovo format TV, in lingua inglese, che esplora il mondo dell’innovazione digitale. Una guida a come le società Fintech utilizzano le nuove tecnologie per cambiare l’approccio alla finanza tradizionale. Insieme agli esperti internazionali di LeFonti verranno esplorati gli ultimi trend in un dialogo aperto con i leader del settore, fornendo ai telespettatori esempi pratici e approfondimenti.

La frequenza sarà mensile, ogni terzo lunedì del mese.

I prossimi argomenti trattati saranno Open Banking, Payments, Neobanks, InsurTech, Artificial Intelligence.

Evento-SwissFintechDay 2019 Centro Svizzero

Assofintech partner del Swiss Fintech Day

Il 26 Novembre a Milano presso il Centro Svizzero, si terrà il Swiss Fintech Day, organizzato da Swiss Business Hub, e con la partnership di Assofintech

 

 

Il Fintech sta trasformando il mondo dei servizi finanziari. La Svizzera sta lavorando per garantire le migliori condizioni tecniche e giuridiche per lo sviluppo del settore Fintech, riducendo in prima linea i rischi regolamentari legati alla digitalizzazione. La cooperazione tra Svizzera e Italia nell’area di Fintech ha un enorme potenziale.

Grazie alla collaborazione con Swiss Business Hub Italia, gli Associati di AssoFintech sono invitati al prestigioso evento SWISS FINTECH DAY che si terrà a Milano il 26.11.2019, presso il Centro Svizzero, in Via Palestro 2.

La 2a edizione della Giornata svizzera del Fintech offre un gruppo di relatori di alto livello, tra cui Alessandro Lerro, Presidente Comitato scientifico di Assofintech, che discutono sulle valute digitali e su aspetti correlati come normativo, politico, economico e tecnologico.

Alla chiusura lavori, verrà offerto un cocktail di networking con la possibilità di incontri individuali.

AGENDA

16.15 Welcome – Rita Adam Ambasciatrice di Svizzera in Italia
16.30 Keynote Speech – Paolo Ciocca Commissione nazionale per le Società e la Borsa

Key Discussions

16.50
  • Lars Schlichting, CEO Poseidon Group & Partner Kellerhals-Carrard
  • Valerio Lemma, Docente LUISS & Senior Associate Dentons
  • Valerio Vallefuoco, Prof. diritto tributario Uninettuno, partner studio legale Vallefuoco e Associati STP
  • Pierfrancesco Gaggi, Presidente di ABI Lab, Associazione bancaria italiana
  • Filippo Renga, Co-Fondatore Osservatori Digital Innovation, Politecnico di Milano

17.20

  • Gianfranco Prini, Crypto Valley Association, Zugo/Svizzera
  • Frank di Crocco, Head of Retail Distribution Italy presso Credit Suisse Asset Management
  • Alessandro Lerro, Presidente Comitato scientifico Assofintech
  • Paolo Pasqualini, Head of Credit, SEBA Bank AG, Zurigo
  • Georgine Roesle, Head B2B Technology Services, Sygnum Bank AG
18.00 Company presentations – KPMG, André Guedel, Head of International HQ’s cluster, Zurigo
Pitches:
  • VLOT Ltd, Zurich
  • Yeldo Ltd, Lugano
  • MDOTM srl, Milano
  • Trusters Italia srl, Milano
  • Taodust Ltd, Malta
  • CREOPAY sarl, Luxemburg
18.30 Aperitivo & Exchange
Evento-CvDay 2019 Credit Village

AssoFintech partner di Credit Village per la 13a edizione di CVDAY

AssoFintech è partner di CREDIT VILLAGE per la 13a edizione di CVDAY in programma il prossimo 20 novembre al Crowne Plaza Hotel di Milano

 

 

Quest’anno AssoFintech è partner di CREDIT VILLAGE per la 13a edizione di CVDAY in programma il prossimo 20 novembre al Crowne Plaza Hotel di Milano.

CvDay rappresenta il più importante e affermato appuntamento italiano del mondo del credito e vanta una grande partecipazione dei diversi Player del settore tra cui banche, finanziarie e servicer.

In questa edizione CvDay dedicherà un’intera sessione al focus FinTech e CreditIndustry.

AssoFintech patrocina l’evento e, grazie alla partnership, gli Associati AssoFintech potranno partecipare gratuitamente alla sessione pomeridiana dalle ore 15.00 “Il FinTech bussa alla porta della CreditIndustry” che vedrà il coinvolgimento di prestigiosi Speaker.

Il tema centrale del 13° CvDay, dal titolo “Back to the future! Credit industry: connecting yesterday and tomorrow” e punta sulla tesi per cui settore del credito non può abbandonarsi soltanto all’onda del “nuovo”, ma deve riuscire a mettere a frutto le best practice realizzate negli anni per poter affrontare al meglio le nuove sfide.

Attraverso la voce dei principali players del settore, italiani e stranieri, questa edizione del CvDay cercherà di fare luce su quello che è oggi uno dei mercati più complessi da decifrare.

La mattinata sarà articolata in 3 sessioni: la prima sarà dedicata al tanto discusso tema delle performance del recupero crediti, la seconda all’analisi dei servicer e del servicing , mentre la terza session approfondirà il tema dell’evoluzione della legal collection e degli studi legali. Sul palco si alterneranno interviste one to one e round table.

Focus dei lavori del pomeriggio sarà invece, appunto, il rapporto tra FinTech e credit industry, in cui, attraverso speech e tavole rotonde, verranno illustrate le principali innovazioni destinate ad assumere un ruolo sempre più rilevante per il futuro sviluppo del settore.

 

Evento LeFonti Borsa Milano

Al New Insurance Day, organizzato da LeFonti, il patrocinio di Assofintech

Giovedì 23 Maggio a Milano si tiene il New Insurance Day, importante convegno italiano nl settore insurance, con il patrocinio di Assofintech. Il workshop su E-Health sarà moderato da Paolo Meciani, coordinatore Insurtech di Assofintech

 

Evento LeFonti Borsa MilanoGiovedì 23 Maggio si terrà a Milano la IV edizione del New Insurance Day patrocinato da Assofintech.

Il convegno, organizzato da LeFonti è la più importante manifestazione in Italia dedicata all’Ecosistema assicurativo

Qui tutti i dettagli e l’agenda completa >>

Segnaliamo in particolare che il Workshop 3, E-Health & Silver Age, sarà moderato da Paolo Meciani, coordinatore Insurtech di Assofintech.

Il tema del workshop è dedicato alla “salute digitale” al euolo delle Assicurazioni, rispondendo a quesiti come l’evoluzione del mercato della salute, le opportunità per il mondo dei servizi nell’ecosistema salute, il ruolo delle reti distributive e le esigenze in termini di informazione e comunicazione per avvicinare domanda e offerta in ambito health.

Partecipano:

  • Fiammetta FabrisAmministratore DelegatoUNISALUTE
  • Andrea VeltriDeputy CEO Digital Transformation, BNP PARIBAS CARDIF
  • Marco MazzuccoDirettore GeneraleBLUE ASSISTANCE
  • Marco GiovanniniHead of Business Development, Sales, Product & Marketing, GENERALI WELION
  • Giorgio AgratiChief Sales OfficerRBM ASSICURAZIONE SALUTE
Convegno annuale Assofintech

Fintech e mercato dei capitali. Secondo convegno annuale di Assofintech

Il secondo convegno annuale di Assofintech si terrà a Milano il prossimo 30 maggio e sarà dedicato a fintech e mercato dei capitali, con uno sguardo particolare sulla blockchain e sugli asset digitali

 

 

Convegno annuale AssofintechSi terrà a Milano, presso la Camera di Commercio, in via Meravigli 9/b, l’Assemblea di Assofintech, giunto al suo secondo anno di vita.

Aperta al pubblico, sarà l’occasione per presentare agli associati e al pubblico le iniziative che Assofintech ha condotto sinora, ma anche per discutere con gli addetti ai lavori e con le autorità degli argomenti più caldi per il settore.

In particolare, si parlerà di utilizzo della tecnologia blockchain a supporto dei mercati dei capitali sia nelle loro forme tradizionale e fintech già sperimentate in Italia sia nella loro possibile evoluzione relativa a STO (security token offering).

Il tutto tenuto conto sia della nuova normativa italiana che ora assegna valore giuridico alla certificazione tramite registri distribuiti e che a breve potrebbe prevedere anche l’introduzione di una sandbox regolamentare, sia delle proposte di Consob contenute nel suo recente documento per consultazione in tema di offerte iniziali e scambi di cripto-attività, sia infine della posizione del Securities and Markets Stakeholder Group nel suo report all’ESMA sugli stessi temi.

L’iniziativa è condotta in collaborazione con Camera di Commercio di Milano e Innexta – Consorzio Camerale Credito e Finanza.

E’ possibile registrarsi gratuitamente qui >>

Agenda

Ore 9,30         Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

Ore 10,00       Saluto di Monica Mauri, Camera di Commercio di Milano, Monza e Brianza

Ore 10,10       Fabio Brambilla, presidente AssoFintech – Come è cresciuta l’Associazione nell’ultimo anno,
iniziative ed accordi, progetti

Ore 10,30       Stefania Peveraro, direttore di BeBeez e co-founder AssoFintech – Chi finanzia il fintech il Italia, focus sulle operazioni di venture capital e private equity, il nuovo Report Fintech di BeBeez

Ore 10,45       Toni Marcelli, Consob* – Il documento in consultazione sulle offerte iniziali e gli scambi di cripto-attività. Linee guida e temi di discussione

Ore 11,00       Tavola rotonda “Fintech e mercato dei capitali – Dove la blockchain è già una realtà e dove si può arrivare. STO come opportunità

Intervengono:

  • Danilo Maiocchi (dg Innexta- Consorzio Camerale Credito e Finanza)
  • Alessandro Lerro (presidente AIEC)
  • Federico Vezzani (partner BonelliErede)
  • Aldo Bisioli (partner studio Biscozzi Nobili)
  • Enrica Cremonini (senior legal counsel Borsa Italiana spa)
  • Nicolò Romani (responsabile innovation di Sia spa)
  • Fabio Pezzotti (founder e ceo di Iconium spa)

Modera
Stefania Peveraro, direttore di BeBeez

Ore 12.30       assemblea Assofintech e votazione bilancio 2018

Segue aperitivo